PRESENTAZIONE
Ognuno può idealizzare “Il Mondo che Verrà” a secondo della sua visione, delle sue aspettative, dei suoi desideri per il futuro. “Il Mondo che Verrà” è il risultato di un cammino, di una ricerca, nato dal profondo desiderio di dare la possibilità ai bambini di avere delle esperienza positive di sviluppo che incoraggino l’inclusione, l’accettazione della diversità, una sana espressione del corpo e di sé stessi e che stimolino delle solide competenze interpersonali e una presa di coscienza sociale.
L’associazione è nata per il desiderio di mettere a disposizione un spazio protetto dove offrire la possibilità ai bambini di ritrovarsi per godere e sviluppare le tre A:
 Accoglienza, ogni bambino viene accolto, ascoltato, sostenuto in caso di bisogno.
 Attenzione, ogni bambino viene accompagnato da un adulto che deve osservare, facilitare, dare conforto e indurlo a fare da solo.
 Appartenenza, ogni bambino presso ”Il Mondo che Verrà” luogo atto a salvaguardare il suo desiderio di Esprimere Sé stesso, e come spazio idoneo a favorire la sua evoluzione in assenza di giudizio liberamente e il più totalmente possibile .

I bambini hanno bisogno di persone nella loro vita per assumere la natura umana e ciò avvenne attraverso il gioco, il lavoro con altre persone più anziane o più giovani ed è cosi che un bambino scopre cosa può fare, chi può diventare, sviluppa le sue competenze e la sua identità. Con questo processo di scambio caratterizzato sopratutto dal divertimento, il bambino si sviluppa e cresce sano.
I bambini hanno la necessità di fare delle scelte, hanno la necessità di dire la loro parola, hanno la necessità di fare delle cose loro stessi per loro stessi.
Delle relazioni attente, positive volte ad incoraggiare a costruire e consolidare delle relazioni sane e creare dei legami per permettere al bambino di sviluppare competenze sociali positive, fare crescere la stima di se stessi, aumentare la fiducia in se stessi, insegnando l’empatia e la pazienza.

Di pari passo la presa di coscienza che dentro ogni adulto c’è un bambino ferito che non è stato rispettato, non è stato ascoltato, non è stato riconosciuto. Cosi sono iniziate delle proposte per adulti, dal sviluppo personale con delle proposte rivolte al benessere fisico per poi proseguire con percorsi più specifici in diversi campi partendo dalla conoscenza di sé, all’educazione, all’alimentazione.
La consapevolezza che l’individuo ha la necessità di scoprire, di integrare, di confrontarsi con i suoi simili per evolvere in modo equilibrato.
Per una società migliore domani dobbiamo mettere delle basi sane e corrette oggi, i bambini di oggi saranno gli adulti di domani, solo in loro possiamo riporre la speranza di un mondo più a misura di bambini, il mondo di oggi è un mondo di adulti per adulti.
I ragazzi di oggi sono il risultato dell’educazione di ieri, sono il risultato della società e dei valori di ieri di questa società, loro possono solo dimostrare la loro difficoltà nel vivere in questa società.

Dovremmo iniziare a farci delle domande!

Siamo noi adulti che dobbiamo prendere coscienza di ciò che stiamo dando, siamo noi che dobbiamo metterci in discussione e decidere quale valori e quale società vogliamo avere e tramandare.

L’educazione come una delle vie per combattere l’ignoranza.
Sono arrivata alla conclusione che la vita mi offre ciò che serve alla mia evoluzione, la vita mi vuole bene e vuole che progredisca, mi invia delle opportunità, io devo essere capace di vedere e cogliere ciò che mi serve, trasformare ciò che ho preso con i miei talenti e restituire ciò che ho creato con la mia energia e metterla a disposizione di tutti.


“Il Mondo che Verrà”                                                                   grazie


Da un sentire……… nasce un desiderio.

                                                                  "Il Mondo che Verrà"

La creazione di un mondo che funzioni per tutti.

Eppure in mezzo a questa disarmonia senza precedenti, siamo di fronte ad una opportunità che può non ripresentarsi in un altro millennio: creare una società che riflette i nostri valori più profondi.
In un mondo che sembra incamminato contemporaneamente verso un milione di direzioni, possiamo e dobbiamo scegliere una direzione, un obiettivo, un’intenzione.
In nessuna altra epoca è stato tanto chiaro che il futuro dipende da noi,

                                                                  "Vaclav Havel En Sharif"

In un momento di totale sconforto
In un momento di totale assenza di qualsiasi punto di riferimento
In un immenso e totale momento di vuoto da riempire
Nasce un sentire
Mi permetto di ascoltare e accogliere
Questo sentire
Si presenta un desiderio.

Nasce un’idea
Con coraggio e incoscienza
Ascoltando solo il cuore
Pensare di esprimere ciò che dentro si muove.

Opportunità di evolvere
Il movimento è in atto
Il cambiamento porta la consapevolezza
La trasformazione è iniziata
Benvenuto presso questo luogo
Dove in libertà e assenza di giudizio
Esprimere te stesso
Priorità ormai sarà.
                                                                  Luana Sicco


Vogliamo infine elencare le nostre principali finalità:

a) Attività artistiche, complementari alla scuola, proposte per sperimentare, confrontarsi e per permettere alla persona di evolvere con fantasia e creatività. La convivenza e lo scambio, prodotte dallo svolgimento delle attività, favoriranno le capacità che rendono possibile il vivere in società. Cioè, imparare l’arte di vivere con gli altri per avere una vita più serena e facilitare relazioni interpersonali possibilmente più appaganti ed armoniose.
b) Attività fisiche e psicomotorie, per adulti e bambini, utilizzando varie discipline utili per promuovere il benessere nelle persone.
c) Laboratori didattici di vario genere e di diverse tematiche con gli obiettivi di favorire una maggiore consapevolezza di sé, riconoscere le proprie abilità e potenziare l’apprendimento in generale.
d) Conferenze, seminari, stage di vari argomenti, aperti a tutti i Soci, per l’acquisizione di strumenti utili a sostenere la crescita della persona in tutta la sua molteplicità.
e) Fornire informazione sui temi della salute, benessere psicofisico, tutela dell’ambiente naturale e sociale.
f) Divulgare l’informazione sui temi sopra citati attraverso convegni, iniziative pubbliche, riviste, libri, opuscoli, la creazione, l’edizione e la distribuzione di materiali didattici, programmi radio e televisione, siti web.
g) Presenza a manifestazioni civili, religiose, patriottiche, folcloristiche, sociali, promosse dalla stessa o da enti pubblici o privati, comitati e associazioni che ne richiedano la presenza stessa.
h) Organizzare e realizzare, anche per conto di terzi, manifestazioni, rassegne, concorsi, sia nazionali che internazionali.
i) Incentivare scambi culturali e gemellaggi con gruppi italiani e stranieri.
l) Collaborare con enti pubblici e privati, associazioni culturali, sportive, con consorzi, cooperative che perseguono scopi e finalità affini; e aderire a organismi nazionali e internazionali che abbiano similari obiettivi.
m) Promuovere e/o gestire ogni altra iniziativa, ritenuta idonea al raggiungimento degli obiettivi sociali; il tutto nella propria realtà e dovunque se ne renda utile e necessaria la presenza.
n) Favorire l’estensione di attività culturali e ricreative, sportive e di forme consortili tra circoli e altre associazioni democratiche.
o) Organizzare a favore degli associati, servizi, attività turistica, attività sportive, e di servizio mensa curandone direttamente o indirettamente la gestione, secondo quanto previsto dalle Leggi vigenti in materia.